Eventi

Alla luce della Parola - Commento al Vangelo della domenica 01/12/2019

Alla luce della Parola - Commento al Vangelo della domenica 01/12/2019
01-12-2019 - 01-12-2019
I DOMENICA DI AVVENTO
"Vegliate dunque, perchè non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà". (Mt 24, 42)



Alla luce della Parola - Commento al Vangelo della domenica 24/11/2019

Alla luce della Parola - Commento al Vangelo della domenica 24/11/2019
23-11-2019 - 23-11-2019
NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO RE DELL'UNIVERSO
"Oggi con me sarai nel paradiso" (Lc 23,43)



_
Alla luce della Parola - Commento al Vangelo della domenica 23/06/2019

Alla luce della Parola - Commento al Vangelo della domenica 23/06/2019

Dal: 22-06-2019 - Al: 22-06-2019

CORPUS DOMINI
 "Non abbiamo che cinque pani e due pesci, a meno che non andiamo noi a comprare viveri per tutta questa gente" (Lc 9, 13)
Lc 9,11-17

In quel tempo, Gesù prese a parlare alle folle del regno di Dio e a guarire quanti avevano bisogno di cure. Il giorno cominciava a declinare e i Dodici gli si avvicinarono dicendo: «Congeda la folla perché vada nei villaggi e nelle campagne dei dintorni, per alloggiare e trovare cibo: qui siamo in una zona deserta». Gesù disse loro: «Voi stessi date loro da mangiare». Ma essi risposero: «Non abbiamo che cinque pani e due pesci, a meno che non andiamo noi a comprare viveri per tutta questa gente». C''erano infatti circa cinquemila uomini. Egli disse ai suoi discepoli: «Fateli sedere a gruppi di cinquanta circa». Fecero così e li fecero sedere tutti quanti. Egli prese i cinque pani e i due pesci, alzò gli occhi al cielo, recitò su di essi la benedizione, li spezzò e li dava ai discepoli perché li distribuissero alla folla. Tutti mangiarono a sazietà e furono portati via i pezzi loro avanzati: dodici ceste.
 
Nella solennità del Corpus Domini  il Vangelo ci pone di fronte ad una realtà molto attuale: la fame e la difficoltà di saziarla. I discepoli hanno davanti a loro una folla: “circa cinquemila uomini”, che alla fine della giornata hanno fame, ma loro hanno solo cinque pani e due pesci. I discepoli riconoscono l'impossibilità di aiutare così tante persone e, seguendo la ragione, suggeriscono di andare a comprare da mangiare. Gesù si inserisce proprio in questo atto di impotenza dei discepoli e, riconoscendo anche Lui il bisogno di cibo della folla,  invita ad uscire dalla soluzione immediata e a non sottovalutare quel poco che hanno. Cinque pani e due pesci non sono niente di fronte a cinquemila persone, eppure tutti ne sono saziati fino ad avanzarne dodici ceste. Ciò che fa la differenza, non è tanto la quantità di cibo disponibile, ma il modo in cui viene utilizzato il poco che hanno. Gesù  chiede solo una cosa: offrire i pani e i pesci, mettere a disposizione quel poco che hanno e fidarsi di Lui.
Il poco che abbiamo può divenire molto, se si condivide con gli altri così come il Signore ha offerto se stesso per farsi pane e sfamare la  fame di amore di molti.



Indietro Stampa